Acqua: più attenzione, meno sprechi!

La mancanza di piogge di questi ultimi mesi, in aggiunta alle minime nevicate dello scorso inverno, sta mettendo a dura prova la disponibilità di acqua del nostro territorio, complici le alte temperature del periodo.

Per alcuni comuni, UniAcque ha chiesto, sin da fine maggio, l’emissione di ordinanza di contenimento dei consumi per scongiurare situazioni di ulteriori restrizioni alle forniture, ma la crisi idrica sta ormai interessando tutta la nostra Provincia.

Le previsioni meteo non sono molto confortanti in questo senso ed è per questo che UniAcque ha chiesto di condividere con i cittadini un messaggio di sensibilizzazione, attenzione al risparmio idrico.

UniAcque conferma comunque che le proprie strutture tecniche stanno costantemente monitorando la situazione di sorgenti e serbatoi e, qualora ne sussistano le condizioni, sarà chiesta l’assunzione di atti ordinamentali.

Si consiglia di mettere in pratica i consigli anti-spreco indicati nella:

LOCANDINA ANTI-SPRECO ACQUA

Condividi: