Diritto di accesso agli atti amministrativi

Descrizione:
CHI PUO’ PRESENTARE LA DOMANDA:
Il diritto di presa visione ed estrazione di copia di documenti amministrativi può essere esercitato da parte di tutti i soggetti privati, compresi quelli portatori di interessi pubblici o diffusi, che abbiano un interesse diretto, concreto ed attuale collegato ad una situazione giuridicamente tutelata e connessa al documento oggetto di richiesta di accesso.
La domanda può essere presentata dal soggetto direttamente interessato o da un suo delegato: la delega corredata di copia fotostatica del documento di identità del delegante deve essere allegata alla richiesta.

COME PRESENTARE LA DOMANDA
La richiesta compilata in ogni sua parte e debitamente sottoscritta può essere:
consegnata personalmente all’ufficio che ha formato l’atto o il documento richiesto, o che lo detiene stabilmente
consegnata personalmente all’ufficio Protocollo
inviata attraverso il servizio postale o via fax al numero 035.689.535, allegando la copia fotostatica del documento di identità del richiedente
inviata per via telematica, esclusivamente attraverso la propria casella di Posta Elettronica Certificata, all’indirizzo: info@pec.comune.bagnatica.bg.it(link sends e-mail)
In caso il richiedente voglia ricevere comunicazioni da parte dell’ente via PEC dovrà allegare esplicita dichiarazione dell’indirizzo PEC a ciò dedicato.
Non saranno prese in considerazione le domande contenenti indicazioni generiche che non consentano di individuare con certezza il documento richiesto o di valutare l’interesse che fonda l’esercizio del diritto di accesso.
Adempimenti:
L’interessato deve recarsi presso il Comune con una richiesta scritta, in carta libera e indirizzata al Sindaco, nella quale dovrà indicare, oltre le complete generalità e l’eventuale carica ricoperta all’interno di una organizzazione, ogni elemento utile all’identificazione dell’atto e la destinazione d’uso.

Costi: Rimangono a carico del richiedente i seguenti costi: estrazione copie cartacee

Tempi:
Dalla data di comunicazione di accoglimento dell’istanza il ritiro di copie o la visione degli atti deve avvenire entro 30 giorni negli orari e con le modalità comunicate.

Condividi:
Argomenti